COS’E’ L’EMI?

Sviluppata da Connirae e Steve Andreas in Colorado nel 1989 e da Danie Bealieau nel 1993, la tecnica EMI (Eye Movement Integration Therapy) è un metodo neuro-terapeutico orientato alla rielaborazione ed integrazione di ricordi ed esperienze traumatiche. Mostra la sua efficacia nel trattamento del trauma semplice e complesso, liberando la persona dal peso dei ricordi irrisolti legati ad eventi traumatici quali l’abuso infantile, lo stupro, incidenti automobilistici, disastri naturali. Questa terapia, ora di recente in Italia, nel mondo conta circa 155000 terapeuti e solo 10 formatori internazionali.

Emi è una modalità di intervento strutturato. Utilizza il campo visivo del cliente come via d’accesso alle capacità e risorse dell’individuo per il processamento psico-neuro-biologico.

Le novità di questa efficace tecnica sono :

  • Hotspot traumatici, punti collocati nello spazio visivo del cliente: quando la persona racconta e descrive un’esperienza traumatica vengono identificati nello spazio “punti” risonanti con essa.  Il terapeuta specializzato in Emi, guida i movimenti oculari del cliente a in diverse  direzioni  del campo visivo, e ciò permette al cervello di riprogrammare e integrare nuove  informazioni.
  • Ventidue movimenti oculari SPEM (Smoth Pursuit Eye Movement)
  • Focalizzazione Mindfulness sul presente.
  • L’integrazione con altre metodologie Emdr, Ipnosi,Somatic Experience,Gestalt, Mindfulness

Come diventare  Terapeuta EMI  Practitioner?

  • Per poter conseguire il “pass” EMI practitioner  il candidato in primis deve essere uno psicologo  abilitato alla professione oppure essere in via della abilitazione.
  • Deve aver frequentato un training accreditato dalla EMI Italy:  EMI I livello,  EMI II livello, EMI III livello.
  • Deve fare almeno 18 ore di supervisione base di gruppo e la supervisione Avanzata.
  • Deve sottoporsi almeno ad una seduta EMI con supervisore accreditato
  •  Una Supervisione individuale
  • I candidati devono produrre un DVD in cui fanno una seduta EMI che sarà poi supervisionato dal supervisore accreditato Minnie Loubser & supervisori nazionali

CHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI